IT   EN  

Testudo Hermanni Hermanni Leucistica

Testudo Hermanni
Testudo hermanni hermanni leucistica.
Fotografie allevamento provenienza alimentazione e riproduzione.

Testudo hermanni hermanni leucistica è una testudo hermanni un po’ speciale, anzi pensandoci bene potremmo definirla molto speciale.
Il leucismo è una particolarità genetica dovuta ad un gene recessivo, che conferisce un colore bianco alla pelle e al guscio di animali normalmente scuri, è una forma di albinismo incompleto in quanto gli occhi restano del loro colore normale, al contrario degli albini.
Testudo hermanni leucistica è quindi da considerarsi una vera e propria mutazione cromatica che rende gli animali completamente bianchi ma con gli occhi scuri, segno inequivocabile della loro predisposizione alla vita all’aperto come gli esemplari “normali”.
La causa di questa colorazione è un gene che normalmente sarebbe recessivo ma che in questo caso diventa dominante dato che entrambe gli esemplari ne sono portatori, lo dimostra il fatto che una volta uniti esemplari leucistici di sesso diverso, l’accoppiamento ha prodotto solo il primo anno 10 individui tutti dello stesso colore dei genitori.
Questa non è quindi una casualità, come potrebbe accadere in natura per qualche rarissimo caso in qualsiasi specie animale.

D’altra parte per un rettile, più precisamente una tartaruga terrestre che per poter svolgere regolarmente tutte le sue funzioni vitali deve esporsi al sole per diverse ore al giorno l’albinismo vero e proprio (con pelle bianca e occhi rossi) sarebbe un vero handicap, tant’è che non esistono esemplari di tartarughe terrestri albini puri in natura.
Infatti, se ciò accadesse non potrebbero esporsi ai raggi solari che invece sono fondamentali per il corretto sviluppo e morirebbero poco dopo la nascita.

In particolare questi esemplari sono di ceppo puramente pugliese ( per l’esattezza Garganico). Si tratta di animali estremamente robusti con un tasso di accrescimento alquanto rapido.
Si adattano benissimo anche ai climi del nord Italia dove possono tranquillamente pascolare le erbe spontanee dei nostri prati, a patto che vengano allevate in giardini rigorosamente esposti a sud e privi di alberi ad alto fusto a creare ombra eccessiva, in cui anche in inverno arrivino i raggi del sole a mitigare il loro letargo.
Non si dimostrano affatto timidi e la loro esposizione al sole è la stessa rispetto agli animali che presentano una colorazione normale.
Il loro accrescimento è estremamente rapido, i 10 giovani nati nel 2008 sono passati dai 10/12 gr di peso alla nascita agli attuali 100 gr dopo un inverno passato in teca.
Sono ottimi riproduttori alquanto fecondi, la femmina più grossa depone 2 vole in un mese con 5 uova per deposizione tutte fertili e schiuse (2008). Questo risultato è il giusto premio alla mia passione per l’allevamento di questi animali e da un tocco di bellezza in più al mio allevamento composto da esemplari di tutte le specie europee.
 
Sono a disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento.


Per informazioni e contatti Cell. 348-2628486 - Mail: info@testudohermannihermannileucistica.com